ob_0cb888_matthew-gingold-phase-orkestra-werklei

EMARE (European Media Artists in Residence Exchange)

EMARE (European Media Artists in Residence Exchange) è la piattaforma internazionale dedicata a progetti di scambio e di residenza per media artists in Europa. EMARE offre residenze per artisti nei settori dei media digitali, tra cui internet e computer-based artist, filmmaker e quelli che lavorano con il suono, il video, ecc.

Sono invitati a partecipare gli artisti emergenti, che siano singoli o in collettivi, di qualunque età e che risiedono in un paese UE. Gli artisti possono richiedere una residenza di due mesi, da svolgere tra aprile e agosto 2019 presso una delle seguenti istituzioni:

• Ars Electronica Center, Linz, Austria
• Onassis Cultural Centre, Athens, Greece
• Bandits Mages, Bourges, France
• Foundation for Art & Creative Technology (FACT), Liverpool, United Kingdom
• IMPAKT, Utrecht, Netherlands
• Kontejner, Zagreb, Croatia
• LaBoral Centro de Arte y Creación Indstrial, Guijón, Spain
• M-Cult, Helsinki, Finland
• RIXC, Riga, Latvia
• WRO Center for Media Art Foundation, Wroclaw, Poland
• Werkleitz Centre for Media Art, Halle (Saale), Germany (lead organisation)

il progetto di EMARE include una sovvenzione di 3.000 euro,  4.000 euro di budget di progetto, alloggio gratuito, spese di viaggio rimborsate fino a 500 euro, accesso gratuito alle strutture tecniche e ai laboratori multimediali all’interno degli istituti ospitanti, consulenza da parte degli esperti di produzione, oltre alla possibilità di partecipare ai festival organizzati dagli stessi.

Le domande di partecipazione devono essere presentate online e devono includere un CV, una documentazione audio, un piano preliminare o una bozza del progetto proposto da sviluppare nell’ambito del programma.

Deadline for Applications: 10 December 2018, 12:00

Info: call.emare.eu

 

Image: Matthew Gingold, Phase Orkestra (Werkleitz Festival 2015), © Falk Wenzel