csm_immersive_lab_web_2_02_4ea5e0a9ec

HeK | Call for Application

HeK (House of Electronic Arts Basel) e l’Institute for Computer Music and Sound Technology dell’Università delle Arti di Zurigo (ICST) aprono una call per artisti per un programma di residenza e produzione.

Per questo invito, vengono accolte proposte riflettano su come la nostra autocoscienza fisica e mentale sia influenzata e modificata attraverso i media digitali. Gli artisti selezionati saranno invitati a concepire e a realizzare le loro opere durante una residenza a Basilea, che si terrà tra il 30 novembre e il 15 dicembre 2019. Al termine della residenza, le opere saranno presentate al pubblico durante un fine settimana (14 e 15 dicembre 2019 ).

Si richiede che i partecipanti siano artisti europei, disposti a prendere parte a una programma di residenza a Basilea con l’obiettivo di collaborare con il progetto Immersive Lab e produrre un lavoro inedito. Gli artisti  debbono possedere competenze tecniche e artistiche nel campo delle media arts, con particolare attenzione alle forme di interazione nel campo dell’audiovisivo. Per quanto riguarda le competenze tecniche, gli artisti devono aver maturato esperienze con software di codifica creativa come, ad esempio, Processing, Max / MSP, Pure Data, Supercollider, OpenFrameworks, Cinder o simili. Durante la residenza, il team ICST fornirà assistenza e supporto tecnico, ma non potrà aiutare nella creazione effettiva di contenuti né fornire servizi di programmazione software.

L’Immersive Lab – sviluppato da Daniel Bisig e Jan Schacher – è uno spazio audio-video unico; disposto ad anello, offre una selezione di prodotti digitali realizzati in tempo reale, in una formula di proiezione panoramica e suono surround. L’intera superficie è sensibile al tocco e consente ai visitatori di interagire e influenzare il contenuto stesso. Immersive Lab è stato ulteriormente sviluppato dall’Institute for Computer Music and Sound Technology (ICST) dell’Università delle Arti di Zurigo, come piattaforma per la realizzazione e la presentazione di opere artistiche. La selezione sarà particolarmente attenta a proposte che considerino centrale l’impostazione percettiva collaborativa e interattiva offerta dall’installazione stessa.

Deadline: 22 settembre 2019
info:hek.ch