ialpinterreg_alcotra_it_rgb-copy

MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA | OPEN CALL

Il M­useo Nazionale della Montagna – CAI Torino (di seguito Museomontagna) nell’ambito del progetto iAlp “Musei Alpini Interattivi” organizzerà una mostra multimediale collettiva – curata da Veronica Lisino, conservatore della Fototeca del Museo, e da Giangavino Pazzola, curatore esterno – sul tema della fotografia di montagna.
A tale fine, il Museomontagna lancia il bando per la selezione di 3/max 4 artisti da invitare a ideare un progetto espositivo inedito da includere all’interno della mostra che,attraverso lo sguardo contemporaneo, valorizzi il ruolo degli archivi fotografici nella produzione di nuova conoscenza.

A partire dallo studio e dalla valorizzazione delle raccolte e dei fondi storici conservati dall’istituzione torinese, la mostra indagherà le diverse rappresentazioni della montagna attraverso l’esplorazione dei suoi stereotipi più classici, nel tentativo di decolonizzare, riscoprire e rileggere l’immaginario montano. Allo stesso tempo, la mostra sarà una riflessione sullo statuto della fotografia, i suoi usi e significati, dalle prime esplorazioni alpine al giorno d’oggi.

La mostra sarà realizzata nel maggiore dei due spazi dedicati alle mostre temporanee presso il Museomontagna di Torino a partire da inizio marzo 2020 e rimarrà allestita sino a ottobre 2020. Il premio produzione per ogni artista è di 8.000 euro e include la progettazione e la realizzazione di un lavoro inedito
La candidatura dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 12,00 (ora di Torino) del 25 settembre 2019, pena la non considerazione della stessa, al seguente indirizzo PEC: progetti.museomontagna@pec.it o all’indirizzo postale Piazzale Monte dei Cappuccini, 7 – 10131 Torino (TO) Italia c/o uffici amministrativi nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 15.30.
La busta/e-mail dovrà contenere la seguente documentazione:
– un curriculum vitae aggiornato,
– un portfolio aggiornato con una selezione di massimo 10 lavori (peso max 10 MB).
– un artistic statement che racconti sia i temi di ricerca dell’autore sia un’ipotesi di lavoro per il bando in oggetto;
– una dichiarazione firmata della disponibilità o meno a lasciare le opere prodotte, parte di esse, o la documentazione del processo creativo che ne ha portato alla realizzazione, in proprietà al Museo committente, firmate e autenticate, anche in forma di prove d’artista o di esemplari senza vincoli di tiratura.

 

Scadeza: 25 settembre 2019
Maggiori informazioni: Museo della Montagna