cover

GENERAZIONE CRITICA #2

La seconda edizione di Generazione Critica si è tenuta il 23, 24 e 25 ottobre 2014 nella sede di Metronom a Modena.

 

Le giornate di lavoro sono state suddivise in una prima parte organizzata come un laboratorio (23 ottobre), e due giornate di convegno (24 e 25 ottobre), aperto al pubblico, che ha visto il succedersi gli interventi di una serie di relatori.

 

Generazione Critica #2 si è proposta come un approfondimento sulle esperienze artistiche in Europa, in particolar modo quelle legate all’immagine fotografica, tenendo sempre aperto il confronto con le esperienze di autori italiani. Il tema centrale è stato pertanto l’indagine e l’esplorazione del lavoro degli autori europei di più recente generazione per tracciare un profilo dei protagonisti e individuarne tendenze e linee di sviluppo comuni. Gli artisti, soprattutto quelli più giovani, si muovono in un contesto molto più esteso dei confini nazionali: opportunità di residenze all’estero, workshop e premi offrono la possibilità di agire in ambiti anche profondamente diversi rispetto al proprio paese d’origine. L’iniziativa ha inoltre ampliato il raggio dei propri partecipanti: tra i relatori sono stati coinvolti non solo critici, curatori e giornalisti, ma anche artisti.

 

Hanno partecipato al laboratorio Daniela Bazzani, Sanghita Bruno e Francesca Marani; come relatori Fabrizio Bellomo (artista, curatore e regista), Vincenzo Estremo (critico e curatore), Francesca Lazzarini (curatrice indipendente), Anna Lovecchio (junior curator, Museo di Arte Contemporanea Villa Croce di Genova), Luca Panaro (critico, curatore e docente, Politecnico di Milano e Accademia di Belle Arti di Brera), Domenico Quaranta (critico e curatore, direttore del Link Center for the Arts of the Information Age), Giuliano Sergio (storico dell’arte e curatore), Davide Tranchina (artista e docente, Accademia di Brera a Milano e Accademia di Belle Arti a Bologna), The Cool Couple (duo di artisti).

 

Gli interventi dei relatori di Generazione Critica #2 e dei partecipanti al laboratorio sono raccolti nel volume Generazione Critica: La Fotografia in Europa dopo le Grandi Scuole, edito da Danilo Montanari Editore, a cura di Marcella Manni e Luca Panaro.